amarcord.amicinellarte.it
English Version Versione in Italiano 
Visitatori: 5.155.136
Venerdì, 20 Luglio 2018


PRIMO PIANO

SOCI

GALLERIE PERSONALI

CALENDARIO

PRESS ROOM

LINKS

LOGIN
Ricorda Login 

CERCA NEL SITO

Ricerca avanzata > 



HUMOR'S CORNER

SEGNALA UN EVENTO

IN EVIDENZA


ISCRIVITI AL SITO

COME ASSOCIARSI

*PAYPAL*

CERCO / OFFRO

PRIVACY

AGGIORNAMENTO
15 Settembre 2017





EVENTI
2006

Ginevra-Arte&Musica - 6ª edizione - il progetto


Rassegna internazionale d'Arte Moderna

..:: Labirinti ::..

1. Progetto

Denominazione dell’iniziativa:
“Ginevra-Arte&Musica” – 6ª edizione - “Labirinti”

1.1 Obiettivi

  1. in un’epoca come quella attuale, caratterizzata dal consumismo e dalle conoscenze superficiali fornite dai mass-media, l’intento preminente è quello di diffondere nel tessuto sociale l’interesse per l’Arte e la Musica;
  2. stimolare e coinvolgere “dal vivo” la gente, in modo particolare i giovani, alla conoscenza dei valori sinergici delle Arti figurative, della Musica, della Poesia, della Danza, del Teatro… soprattutto in questo momento storico sempre più caratterizzato da guerre e terrorismo, per il recupero dei valori essenziali dell’Umanità;
  3. guidare le persone al recupero e al rispetto dell’ambiente, affinché ognuno riscopra la propria “casa”combattendo le varie forme di inquinamento che ad oggi affliggono il nostro pianeta;
  4. aiutare il percorso individuale alla conoscenza del “sé”, riscoprendo le proprie energie interiori e l’autostima per vincere ansia, stress e depressione, “malattie” del nostro tempo;
  5. aggiungere un’iniziativa di importante valenza culturale a quelle già presenti in campo turistico-alberghiero nel nostro territorio, sia a livello comunale e comprensoriale, sia a quello provinciale e regionale, così da offrire ai numerosi turisti che affollano la Riviera, un’opzione diversificata di alto livello.
1.2 Contenuti del progetto
 
Il Circolo proponente ritiene di dover precisare chiaramente che, data la complessità del tema sul “Mito”, il presente progetto avrà una durata pluriennale, toccando i temi precipui dell’intero discorso, ovvero gli archetipi essenziali: nel 2006 “Labirinti”, per il 2007 “Ænigma”, il 2008 “Metamorfosi”, il 2009 “Orizzonti”.
  • Arte
    Il tema dell’anno 2006 sarà “Labirinti”, archetipo vasto ed affascinante presente nel mito di ogni tempo e di ogni luogo, che permetterà agli artisti di spaziare dai labirinti veri e propri, come quello del Minotauro, a quelli delle grandi metropoli suburbane, sino ai meandri dell’inconscio.
    Come nelle precedenti edizioni, alla mostra saranno invitati a partecipare pittori, scultori e ceramisti, fotografi… di chiara fama o emergenti, i quali esporranno le loro opere inerenti al tema (anche installazioni) negli ampi spazi espositivi del Castello. Le opere dovranno essere inedite e realizzate espressamente per il progetto.
    Un noto critico d’arte inviterà gli artisti, presiederà la Commissione valutativa e stilerà una recensione critica dell’intera mostra, che sarà divulgata su tutto il materiale pubblicitario.
  • Musica
    Nel corso di questi anni, dal 2000 in poi, si sono succeduti, sotto la denominazione di “Ginevra-Arte&Musica” cinque diversi temi musicali ed artistici con musica celtica, occitana, pop-rock e classica, blues.
    Nella prossima edizione non ci sarà la prevalenza di un genere musicale su altri, ma si darà vita a momenti musicali scelti per la loro attinenza al tema, proposti da gruppi di musicisti apprezzati nel panorama musicale contemporaneo.
  • Teatro e Danza
    Nell’edizione presente sarà dato ampio spazio al Teatro ed alla Danza, poiché il tema dei “Labirinti” costituisce materiale prezioso per la produzione di spettacoli inerenti. Si organizzerà un concorso fra gruppi di giovani artisti operanti nello spettacolo, mediante il quale sarà scelto quello che darà l’avvio all’apertura della Mostra nell’ampio parco del Castello.
  • Labirinto
    Sarà realizzato dagli artisti partecipanti nel Parco del castello un labirinto vero e proprio, di grandi dimensioni, secondo un progetto ben definito, in modo da coinvolgere il pubblico, sia fisicamente, sia emotivamente, nell’atmosfera peculiare al tema.
    Com’è noto il labirinto rappresenta un vero e proprio mistero nella cultura di tutta l’umanità, poiché è presente sotto varie forme nei reperti storici di tutto il mondo.
  • Poesia e Prosa
    Vi saranno inoltre momenti dedicati alla Prosa ed alla Poesia, con la presentazione di autori ed attori noti ed emergenti.
1.3 Destinatari del progetto
  • Adulti e anziani di qualsiasi estrazione culturale;
  • giovani dalla fascia della scuola primaria all’Università;
  • portatori di handicap;
  • turisti italiani e stranieri soggiornanti presso la nostra Regione;
  • agenzie turistiche e di viaggio;
  • Aziende di  Promozione Turistica;
  • scuole di ogni ordine e grado;
  • estimatori ed “amici” dell’Arte in tutte le sue forme…
1.4 Modalità di realizzazione del progetto
 
Il progetto, nella sua massima parte, sarà realizzato da parte del soggetto richiedente, ma usufruirà della collaborazione di altri soggetti, per quanto concerne l’allestimento, la compilazione e stampa del materiale pubblicitario audiovisivo e di spettacoli musicali e teatrali.
La sede principale di realizzazione del progetto sarà il Castello Costa-Del Carretto ed i suoi annessi, ma si progetta anche la possibilità di presentare alcuni spettacoli in altre sedi particolarmente suggestive del territorio garlendese, quali ad esempio, lo spazio di San Rocco e la borgata dei Castelli.
Non si prevede bigliettazione, in quanto le varie iniziative saranno a titolo gratuito.
 
1.5 Risorse umane e strumentazioni utilizzate per la realizzazione della iniziativa
 
Le risorse umane impiegate per la realizzazione del progetto in esame saranno le seguenti:
ideatori del progetto, artisti, musicisti, attori, critici d’arte, galleristi, traduttori, tipografi, esperti web, grafici, tecnici del suono, giornalisti, cameramen ed addetti alla logistica.
La strumentazione da utilizzare allo scopo si comporrà di:
computer, macchina fotografica digitale, videocamera, videoproiettore, microfoni, impianto voce e hifi, impianto luci, maxischermo, tv e telecamere.
 
1.6 Date e tempi di realizzazione del progetto
22 luglio – 31 agosto 2006
 
1.7 Territorio sul quale si realizza il progetto
 
Territorio della Val Lerrone, nel comune di Garlenda, nello scenario del Castello Costa-Del Carretto
 
1.8 Eventuale continuità dell’iniziativa
 
Si prevede la possibilità di esportare la Mostra anche all’estero, in particolar modo Germania, Francia e Svizzera, e/o in eventuali altre nazioni europee.
 
Data compilazione scheda:   28 ottobre 2005


 

« PrecSucc »


versione senza grafica
versione pdf





Copyright © Pascal McLee 2000-2017. All Rights Reserved.
Amici nell Arte noprofit - C.F. 90034540097
Questo sito web fa uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti.
Non fa uso di cookie di profilazione.
Proseguendo con la navigazione intendi aver accettato l'uso di questi cookie.
OK
No, desidero maggiori informazioni