amarcord.amicinellarte.it
English Version Versione in Italiano 
Visitatori: 5.022.086
Lunedì, 18 Dicembre 2017


PRIMO PIANO

SOCI

GALLERIE PERSONALI

CALENDARIO

PRESS ROOM

LINKS

LOGIN
Ricorda Login 

CERCA NEL SITO

Ricerca avanzata > 



HUMOR'S CORNER

SEGNALA UN EVENTO

IN EVIDENZA


ISCRIVITI AL SITO

COME ASSOCIARSI

*PAYPAL*

CERCO / OFFRO

PRIVACY

AGGIORNAMENTO
15 Settembre 2017





EVENTI
2004

Ginevra-Arte&Musica - 4ª edizione - "Il Mito di Orfeo"


Grande evento internazionale

Rassegna internazionale d'Arte Contemporanea

..:: Il mito di Orfeo ::..

Rassegna artistica con opere di pittori, scultori, ceramisti e fotografi italiani e stranieri residenti in Liguria

La mostra è stata presentata a
Garlenda
in Liguria - Italia

presso il
Castello di Garlenda
dal 24 luglio al 31 agosto 2004

Orari di apertura
venerdì-sabato-domenica e festivi - ore 18.00/20.00 - 21.00/23.00


IL PROGETTO ARTISTICO

  1. Finalità
    a. in un'epoca come quella attuale, caratterizzata dal consumismo e dalle conoscenze superficiali fornite dai mass-media, l'intento preminente è quello di diffondere nel tessuto sociale l'interesse per ogni forma d'Arte e Cultura;
    b. stimolare e coinvolgere "dal vivo" i giovani alla conoscenza dei valori sinergici delle Arti figurative, della Musica e della Letteratura, soprattutto in questo momento storico di guerre e terrorismo, in cui tutti hanno bisogno di recuperare i valori essenziali della vita;
    c. arricchire con un'importante iniziativa del Ponente ligure le numerose proposte presentate nell'ambito di GeNova04 - Genova Capitale Europea della Cultura;
    d. integrare il panorama delle proposte di rilancio dell'entroterra ligure con un progetto di ampia valenza socio-culturale, oltre a quelle già presenti in campo turistico-alberghiero nel nostro territorio.
  2. Il perché della Mostra
    La magia della musica ha incantato la pittura e la scultura fin dagli inizi della sua storia: dai ceramisti dell'antica Grecia agli artisti degli affreschi Etruschi e Latini, dai pittori medioevali a quelli del rinascimento, dai moderni ai contemporanei, la musica è sempre stata una straordinaria fonte di ispirazione. "Dipingere i suoni", infatti, è stata l'aspirazione di molti artisti che hanno cercato di dare una raffigurazione alle sensazioni, alle emozioni, alle suggestioni, ai ricordi, ai sogni da essa suscitati. La musica evoca visioni fantastiche, misteriose, quasi mistiche, nelle quali l'animo affonda, trovando serenità e conforto. Il Circolo Artistico "Amici nell'Arte" per la quarta volta consecutiva propone il nome di Ginevra, la leggendaria eroina, sposa di re Artù, e protagonista della storia d'amore con il cavaliere Lancillotto del Lago, quale egida della nuova edizione. Quest'anno il magico connubio tra Arte e Musica trae ispirazione dall'antico mito greco di Orfeo ed Euridice. Così come narra Ovidio nelle "Metamorfosi, Orfeo fu il più famoso poeta e cantore mai esistito, così bravo che non solo gli animali, ma anche gli alberi e i massi lo seguivano incantati. Innamorato perdutamente di Euridice, la sposa, ma un giorno questa, nel tentativo di sfuggire ad un pretendente respinto, calpesta inavvertitamente una vipera e muore. Orfeo, affranto dal dolore, discende nel Regno dei Morti nella speranza di ricondurre con sé l'amata. Con la sua musica riesce ad incantare non solo Caronte e Cerbero, ma anche gli dei degli Inferi, Plutone e Proserpina. Ottiene dunque il consenso di riportare Euridice nel mondo dei vivi, a condizione di non voltarsi finché non fosse giunto alla luce del giorno. Purtroppo egli infrange il patto e volgendosi a guardare l'amata, la perde per sempre. Questa storia ha ispirato nei secoli innumerevoli artisti che l'hanno immortalata attraverso varie forme d'arte: poesia, pittura, scultura, musica, teatro, cinema… da Ovidio a Virgilio, da Monteverdi a Gluck, da Sartorio ad Haydn, da Poliziano a R. M. Rilke, da Tiziano a Gustave Moreau e Nicolas Poussin, da Antonio Canova a Hoffenbach, da Tito Schipa jr. a Roberto Vecchioni, da Buzzati ad Alda Merini ed al premio Nobel lituano Czeslaw Milosz, da Jean Cocteau a Marcel Camus, fino a giungere all'attualissima Carmen Consoli… Il mistero dell'Aldilà, il dualismo tra passione e razionalità e tra amore e morte, il potere iniziatici della poesia, il culto della musica e della bellezza, il problema del limite, l'inesorabilità del destino sono i temi fondamentali di questo mito, che oggi come ieri, riflette le luci e le ombre dell'umano destino…
  3. Destinatari
    a. giovani italiani e stranieri dalla fascia della scuola primaria all'Università;
    b. adulti e anziani di qualsiasi estrazione culturale;
    c. turisti italiani e stranieri soggiornanti presso la nostra Regione;
    d. agenzie turistiche e di viaggio;
    e. uffici di informazioni turistiche;
    f. scuole di ogni ordine e grado.
  4. Contenuti
    I. Arte
    I momenti salienti dell'iniziativa si concretizzeranno in una esposizione di opere artistiche ispirate al tema e presentate nelle sale del castello Costa-Del Carretto di Garlenda. Tale esposizione sarà curata da un noto critico d'arte e si provvederà anche alla stampa di un catalogo a colori, di un depliant illustrativo ed alla realizzazione di un CD interattivo multimediale.
    Saranno invitati a partecipare alla Mostra pittori, scultori, ceramisti, musicisti e poeti, noti ed emergenti. Fra gli artisti presenti, si vanta la partecipazione di stimati professionisti italiani e stranieri, imprinting ormai consolidato nelle proposte del Circolo Artistico-Culturale "Amici nell'Arte" di Garlenda.
    Le opere presentate saranno selezionate da un'apposita Commissione Artistica composta dal critico curatore della Mostra e da esperti d'arte. Sarà allestita anche una grande installazione-collage composta da una formella per ogni artista.
    II. Musica
    Nella presente edizione la musica prevalente sarà quella classica, affiancata da altri importanti momenti musicali, presentati da gruppi di elevata caratura.
    La serata inaugurale si avvarrà della partecipazione straordinaria del noto musicista e compositore Tito Schipa jr., autore di "Orfeo 9". L'opera rock del 1972, la prima scritta in Italia, la prima rappresentata nel mondo, diretta da Bill Conti (premio Oscar) e interpretata da un cast stellare, è oggi considerata uno dei 100 massimi eventi nella storia del Rock italiano. Il film tratto da "Orfeo 9" sarà proiettato su maxischermo nell'ampio cortile del castello ed accompagnato al piano dal compositore stesso.
    Il 27 agosto 2004 alle ore 21.00 sarà presentato il concerto di un "ensemble d'archi", costituito da bambini e ragazzi svizzeri dai 5 ai 13 anni, appartenenti alla Scuola di Musica "Musicando" di Sorengo - Canton Ticino, i quali, sotto la guida dei loro maestri, si esibiranno in brani classici. Essi senza dubbio rappresenteranno un grande motivo d'attrazione sia per il pubblico sia per i media, poiché questo risulterà essere uno spettacolo inconsueto per il nostro territorio. I bambini, con i loro insegnanti, saranno ospitati per tre giorni dalla comunità garlendese.
    È prevista anche una serata dedicata alla musica indiana del gruppo "Sahaja Yoga", che tanto successo ha riscosso lo scorso anno.
    III. Poesia
    Come lo scorso anno vi saranno anche momenti dedicati alla Prosa ed alla Poesia, con la presentazione di autori emergenti ed affermati che, in un'apposita serata, declameranno i loro componimenti poetici sul tema.
    La poesia sarà arricchita dal concerto di Musica Indiana “Music to awake the spirit” dell’Associazione Culturale“Sahaya Yoga”
    interventi di M. Giovine - M. Timossi - Garibbo / Gaglio
    presentazione: prof.ssa Caterina Siri Garibbo
  5. Tempi
    24 luglio - 31 agosto 2004
    L'inaugurazione della mostra avrà luogo sabato 24 luglio 2004 alle ore 21.00 con l'intervento di illustri ospiti. La mostra sarà aperta nei giorni di venerdì, sabato, domenica e festivi di ogni settimana dalle ore 18.00 alle 20.00 e dalle 21.00 alle 23.00.
  6. Luogo
    Garlenda (SV) - castello Costa-Del Carretto.
  7. Materiale divulgativo
    Come lo scorso anno, numeroso è il materiale divulgativo preventivato: oltre ad inviti e locandine, pubblicità cartacea, radiofonica e su web, si ripeterà l'apprezzata pubblicazione di un catalogo interattivo multimediale su CD-ROM e la stampa di un catalogo cartaceo a colori.
  8. Enti coinvolti
    Si ipotizza l'appoggio di vari Enti pubblici (Comune e Pro Loco di Garlenda, Regione Liguria e Provincia di Savona…) e di sponsors privati.
  9. Eventuale continuità dell'iniziativa
    Si prevede la possibilità di esportare la Mostra anche all'estero, in particolar modo in Spagna, Francia e Germania, e/o in eventuali altre nazioni europee.
  10. Note organizzative
    Ogni partecipante dovrà versare la somma di € 50,00 quale parziale contributo alla stampa del catalogo a colori, più € 20,00 per le spese di manutenzione e di allestimento della mostra (che saranno versati soltanto se si passerà la selezione). Per i soci si rispetteranno gli accordi convenuti.
    - Ogni artista avrà a disposizione, nelle sale del Castello, uno spazio variabile da metri 1,5 x 1,5 a metri 2,0 x 2,0 da utilizzare liberamente per la sistemazione delle sue opere (previa, naturalmente, la supervisione della Commissione artistica).
    - Le opere dovranno essere recate al Castello Costa-Del Carretto di Garlenda il giorno 15 maggio 2004, sabato, alle ore 15.00, onde essere sottoposte alla selezione da parte della Commissione artistica.
    - I partecipanti residenti in località lontane, potranno inviare fotografie di buona qualità, ritraesti le opere da vari punti di vista, onde facilitarne l'osservazione.
    - Si comunicheranno in seguito i giorni stabiliti per l'allestimento della Mostra. Si ricorda che ogni partecipante dovrà fornire la disponibilità, propria o di un parente o amico, ad almeno un turno di presenza presso il Castello, durante il periodo espositivo. Per i residenti lontani si potrà trovare un accordo.

Per una conoscenza più precisa sul Circolo propositore, si invita a visitare questo sito www.amicinellarte.it . Ulteriori informazioni possono essere richieste tramite mail all'indirizzo del Circolo reperibile in home page o telefonicamente ai numeri 0182.582351 oppure 338.8504478.

Ideazione e progettazione
C. Spigno - P. Meli
Gennaio 2004
 


GLI ARTISTI
 
Il tema artistico che ha fatto da cornice alla quarta edizione di "Ginevra-Arte&Musica" è stato il mito di "Orfeo ed Euridice".

Gli artisti che hanno esposto nelle splendide sale del Castello Costa-Del Carretto sono:

  1. Didi ARMELLIN - pittrice
  2. Bernardo ASPLANATO - pittore
  3. Albert BARREDA - pittore
  4. Franca BRIATORE - ceramista
  5. Carlos CARLE' - ceramista
  6. Enzo CASO - pittore
  7. Pietrina CAU - ceramista
  8. Bruno CECCOBELLI - pittore
  9. Carlo CORMAGI - scultore
  10. Paolo DOLZAN - pittore
  11. Co DORGELO - pittrice
  12. Flavio FURLANI - scultore
  13. Marjorie GAGGINO - ceramista
  14. Agostino GAGLIO
  15. Caterina GARIBBO - poetessa
  16. Mara GIOVINE - poetessa
  17. Franco GRASSI - pittore
  18. Lutz HOLST - fotografo
  19. Caroline KEYN - fotografa
  20. Enzo L'ACQUA - pittore
  21. Elvira LEITEN - pittrice
  22. Biagio LONGO - scultore
  23. Sandro LORENZINI - scultore
  24. Giacomo LUSSO - pittore
  25. Rudy MASCHERETTI - pittore
  26. Caterina MASSA - ceramista
  27. Véronique MASSENET - scultrice
  28. Donata MORA - pittrice
  29. Maurizio MORANDI - pittore
  30. Graziella MORCHIO - pittrice
  31. Chiara PARODI - pittrice/scultrice
  32. Margherita PIUMATTI - ceramista
  33. Gianni RAVERA - pittore
  34. Davide REVERBERI - scultore
  35. Tito jr SCHIPA - musicista
  36. Serenella SOSSI - pittrice
  37. Carmen SPIGNO - pittrice
  38. Marco TIMOSSI - poeta
  39. Giovanna USAI - quilter
  40. Laura VEGAS - artista tessile
  41. Mauro VENTURINO - pittore
  42. Cinzia VOLA - pittrice


 

« PrecSucc »


versione senza grafica
versione pdf





Copyright © Pascal McLee 2000-2017. All Rights Reserved.
Amici nell Arte noprofit - C.F. 90034540097
Questo sito web fa uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti.
Non fa uso di cookie di profilazione.
Proseguendo con la navigazione intendi aver accettato l'uso di questi cookie.
OK
No, desidero maggiori informazioni